Il mio amore per i poveri

Quando compresi che la società è divisa in due classi:
quella dei forti e quella dei deboli, dei felici e degli infelici
quella dei ricchi e quella dei poveri,
decisi di consacrare la mia vita a sfamare i poveri
confortare gli infelici e sostenere i deboli.

Servo di Dio don Ambrogio Grittani